Mente e Comportamenti
di Antonio Sammartino
 

La più grande illusione è di credere che le nostre scelte siano indotte dalla conoscenza e guidate dalla ragionevolezza, mentre in realtà siamo inconsapevolmente dominati da processi automatici che cercano di mediare le funzioni di due diversi Mondi, quello interno al nostro corpo e quello che è fuori di noi, al fine di realizzare il senso di una identità personale da collocare in un contesto relazionale e sociale.

Per comprendere ciò che realmente siamo non è sufficiente soffermarsi a considerare solo gli aspetti psichici, ma occorre conoscere e indagare anche il complesso meccanismo biologico che coordina tutte le attività, diversamente si rischia di non riuscire ad interpretare in modo corretto, i diversi aspetti dell’esperienza soggettiva, cioè ciò che è il senso della nostra esistenza e della identità personale. In particolar modo occorre conoscere i diversi fattori biologici che sono strettamente connessi con quelli psichici, al fine di poter comprendere la relazione tra gli eventi cerebrali e gli aspetti relativi a chi siamo.

Per una migliore comprensione è opportuno fornire anche una descrizione della struttura del cervello, senza tuttavia perdersi negli innumerevoli dettagli di cui si compone, ma soffermandosi solo su quelle aree che sono importanti, per la comprensione delle funzioni psicologiche.

Seleziona Ebook
Indice Argomenti