Neurobiologia
di Antonio Sammartino
 

Il DNA umano (detto anche unione di geni) è un sottilissimo filamento lungo circa 2 metri, impacchettato nei cromosomi, dove grazie agli istoni, forma delle eliche molto compatte in grado di essere rinchiuso nel nucleo di una cellula. Tuttavia, solo il 10 per cento di questo lungo filamento che costituisce il DNA, è dedicato alla formazione dei geni.

Il DNA contiene tutte le informazioni necessarie per coordinare le funzioni del corpo (per es. movimento delle dita, funzionamento degli organi, ecc), ciò significa che le attività dell’organismo dipendono da come i geni interagiscono con l’ambiente esterno. Il gene è quindi una parte del DNA, che contiene un’informazione completa e specifica per una certa proprietà, controlla i diversi caratteri ereditari ed è il depositario dei comandi che fanno fabbricare alla cellula una determinata proteina. Il genoma umano contiene dai 30.000 ai 40.000 geni in grado di fornire le istruzioni necessari per la vita.

Seleziona Ebook
Indice Argomenti